Antonio Bazzini - Trascrizioni e parafrasi su temi d'opera

ANTONIO BAZZINI (1818-1897)
trascrizioni e parafrasi su temi d'opera

Souvenir d'Attila
Trascrizioni e parafrasi op. 17 n. 1 (Casta Diva dall'opera Norma di Bellini)
Trascrizioni e parafrasi op. 17 n. 5 (Finale atto secondo dall'opera Oberon di Weber)
Fantaisie de Concert (Il pirata) op. 27
Fantaisie dramatique sur l'air final de Lucia di Lammermoor op. 10


DUO TREBESCHI - VASILE

ALESSANDRO TREBESCHI si diploma in pianoforte presso il Conservatorio “L.Campiani” di Mantova e nel frattempo  prosegue i propri studi presso l’Università di Brescia dove nel 2003 si laurea in Economia Politica, e all’Università di Pavia dove si laurea in Economia Internazionale nel 2006. Da solista e camerista si è esibito in diversi paesi europei e in Giappone come Kawai Artist, in Italia come ospite di Serate Musicali a Milano e di altri festival e stagioni concertistiche. Ha registrato per Radio Rai e SKY Classica. Nel 2018 ha inciso il quintuplo CD “Bazzini 200” per il bicentenario della nascita di Antonio Bazzini, con l’integrale delle trascrizioni operistiche per violino e pianoforte del maestro bresciano, in collaborazione con la violinista Anca Vasile. Si è dedicato attivamente alla promozione di spettacoli ed eventi che legassero musica con altre arti, alla realizzazione di opere liriche a fini didattici, all’ideazione di lezioni-concerto per i ragazzi, nonché alla produzione di musical originali. Promotore e direttore artistico del concorso lirico “Bazzini” di Montichiari (Brescia), ha scritto e diretto per Terres des Hommes e la Commissione Europea il progetto “Music bridges West Bank, Italy and France”, che ha coinvolto più di 5000 bambini in Medio Oriente. E’ tuttavia da pianista accompagnatore che ha svolto la maggior parte della sua attività. Collabora e ha collaborato in passato con il Teatro Grande di Brescia, il Festival Donizetti di Bergamo, il Teatro Comunale di Modena, il Teatro del Maggio Fiorentino, Opera de Tenerife. Attualmente è vocal coach per il Teatro Comunale di Bologna (Scuola dell’Opera). Svolge il ruolo di accompagnatore pianistico presso il Conservatorio di Verona. Ricopre il ruolo di Segretario Artistico per il Teatro Grande di Brescia.

ANCA VASILE CARAMAN è nata in Romania e ha cominciato a studiare il violino all'età di 4 anni presso la sua città natale con Mioara Prisada e Alexandru Piculeață, frequentando successivamente il liceo musicale "George Enescu" seguita da Olivia Papa, Cornel Micuț e Valeriu Rogacev e l'Università Nazionale di Musica a Bucarest con il prof. Octavian Rațiu fino al 2005. Nel 2006 inizia gli studi presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, iscrivendosi al corso di Alto Perfezionamento di Violino, studiando con Domenico Nordio e diplomandosi successivamente nel 2009. Vince 9 premi nazionali in Romania e 3 premi internazionali, l'ultimo dei quali vinto nella categoria solisti "Rovere d'Oro 2010". Ha partecipato a grandi concorsi internazionali come il "Queen Elisabeth " a Bruxelles e il "Violin Masters" a Montecarlo e ha suonato nel ruolo di solista con le orchestre nazionali di Bucarest, Râmnicu Vâlcea, Galați, Pitești, Brescia. Ha partecipato a numerose masterclass dei violinisti: Ion Voicu, Yuri Torcinsky, Mark Lubovsky, Nabueko Aseada, Giulio Franzetti, Kim Nam Num, Yvry Gitlis, Ștefan Gheorghiu, Helena Bondarenko e Umberto Benedetti Michelangeli. Ha svolto attività concertistica in numerose produzioni in Italia e Romania, nonché in Francia, Moldavia, Germania, Svezia, Svizzera, Danimarca, Giappone, Cina, Paesi Bassi, Belgio e Inghilterra. Collabora tutt'ora con il pianista Enrico Pompili, con il quale ha registrato due CD, presentando le musiche di Alberto Bonera e suona in varie formazioni cameristiche. A settembre 2018 con la rivista “Amadeus” è uscita una selezione di trascrizioni operistiche del compositore bresciano Antonio Bazzini, e nel novembre dello stesso anno l’integrale in 5 cd per “Brilliant Classics” insieme al pianista Alessandro Trebeschi. Per l’edizione Aldebaran ha curato la pubblicazione del primo volume (di quattro) delle trascrizioni di A.Bazzini. Nel 2019 sono uscite per la casa discografica BAM le 8 stagioni di Vivaldi e Piazzolla registrate a Brescia insieme alla Bazzini Consort. Nel 2021 per la casa discografica “Stradivarius” è uscito il disco con i 24 Capricci di N.Paganini, le 6 Sonate e Partite di J.S.Bach, e nel 2022 le 6 Sonatas per violino solo op.27 di E.Ysaye, le 12 Fantasie per violino solo senza basso di G.P.Telemman Sta seguendo un dottorato di ricerca con il tema „La violinistica nelle opere per violino del compositore Max Reger, in Interpretazione Musicale all’ Università Nazionale di Musica di Bucarest (Romania) sotto la guida del prof.dr.univ. Șerban Dimitrie Soreanu.