FOLLOW PUCCINI IN LUCCA conoscere Puccini nella città di Puccini

Fondazione Giacomo Puccini e Teatro del Giglio insieme per Follow Puccini in Lucca, un percorso in tre tappe di conoscenza e approfondimento dell’identità pucciniana della città di Lucca e della sua grande storia musicale tra passato e presente. Il progetto è il primo importante frutto del protocollo di intesa tra i due enti, una convenzione fresca di approvazione che intende coinvolgere progressivamente anche gli altri protagonisti della vita culturale e musicale cittadina, a cominciare dall’Istituto Musicale Boccherini.

La prima tappa di Follow Puccini in Lucca è al Teatro del Giglio con la mostra Puccini Theatre, un vero e proprio percorso pucciniano che intreccia le memorie storiche degli stretti legami tra il grande compositore e il Teatro della città di Lucca con le suggestioni spettacolari di allestimenti recenti. La mostra intende presentare al pubblico il Teatro del Giglio come Puccini Theatre, ovvero come il teatro in cui Giacomo Puccini, dopo aver mosso i primi passi come pianista, ha accompagnato le sue opere – ‘ha assistito alle rappresentazioni’ – e come il teatro che intende mantenere e rafforzare la sua vocazione pucciniana. Il percorso inizia nella stanza antistante il foyer, dove il bassorilievo di Francesco Petroni, inaugurato nel 1911 in occasione dell'allestimento de La fanciulla del West, ricorda uno dei tanti tributi della città al grande compositore; ad accogliere il visitatore ci sarà anche un pannello dedicato a Puccini, ritratto in molte suggestive fotografie. Il percorso si snoda in vari ambienti – foyer e spazio antistante, platea, palcoscenico, palchetti e corridoi - in una sorta di crescendo costruito attraverso scenografie, attrezzeria, costumi di scena delle opere allestite e prodotte dal Teatro del Giglio: Manon Lescaut, La bohème, Tosca e Madama Butterfly, fino ad incontrare, nella barcaccia (il palchetto di primo ordine che si affaccia sul palcoscenico) il maestro stesso, che, insieme ai personaggi delle sue opere affacciati in altri palchetti, assiste a momenti indimenticabili dei suoi spettacoli. La mostra, sviluppata attraverso i materiali di scena degli spettacoli pucciniani del Teatro del Giglio, si intreccia con i pannelli che ricordano le opera che Puccini stesso allestì al Giglio, ovvero Edgar (1891), Manon Lescaut (1893), La bohème (1896), Tosca (1900), Madama Butterfly (1907) e La fanciulla del West (1911).

La mostra Puccini Theatre, realizzata da un’idea di Aldo Tarabella, è curata da Gabriella Biagi Ravenni, Rosanna Monti e dallo stesso Tarabella; progetto e allestimento della mostra portano la firma di Rosanna Monti, mentre i pannelli sono realizzati - per la Fondazione Giacomo Puccini - da Bonuccelli Adpower.

Poi le Cartoline pucciniane in piazza Cittadella, davanti alla statua del Maestro e alla Biglietteria-Bookshop del Puccini Museum – Casa natale, per un omaggio musicale. La rassegna, che riprende un’iniziativa realizzata con successo dal Teatro del Giglio nella primavera 2014, presenta tre concerti per voci e pianoforte, con selezioni di arie, duetti e concertati dalle tre opere più popolari di Puccini, La bohème, Tosca e Madama Butterfly. Un’iniziativa che diventerà un appuntamento fisso, in una piazza in cui Puccini è fortemente presente, per creare una magia unica attraverso le immortali melodie del Maestro. La prima Cartolina, dedicata a Madama Butterfly, è in programma giovedì 24 luglio alle ore 18.30, con le voci di Seyoung Park (Cio-Cio-San), Paul Tabone (Pinkerton) e Ricardo Crampton (Sharpless). Seguiranno: La bohème - giovedì 28 agosto alle ore 18.30 - interpretata da Maria Tomassi (Mimì), Giorgio Casciarri (Rodolfo) e Ricardo Crampton (Marcello), e Tosca – giovedì 11 settembre alle ore 18.30 – con Rossana Cardia (Floria Tosca), Mirko Matarazzo (Mario Cavaradossi) e Pedro Carrillo (Scarpia). I tre concerti saranno accompagnati al pianoforte da Massimo Morelli.

Ultima tappa il Puccini Museum – Casa natale, a sottolineare l’unicità della proposta. Lucca è la città di Puccini, in quella casa è nato e ha vissuto, quella casa raccoglie e trasmette la memoria della sua nascita, della sua infanzia, degli affetti familiari, dei suoi primi passi come musicista, ma anche del suo infaticabile lavoro, dei suoi trionfi.

INFO E PREZZI

La mostra Puccini theatre sarà aperta al pubblico fino al 10 settembre 2014 dal giovedì al lunedì con orario 10.00 - 18.00. Il 24 luglio, giorno dell’inaugurazione, l’orario di visita sarà dalle 13.00 alle 18.00.
Sono inoltre previste le seguenti aperture straordinarie:
- martedì 12 e mercoledì 13 agosto, dalle 10.00 alle 18.00
- sabato 23 agosto dalle 10.00 alle 18.00 e dalle 21.00 alle 24.00, per la Notte bianca
- martedì 9 e mercoledì 10 settembre, dalle 10.00 alle 18.00
Il costo del biglietto è di euro 5,00.

Cartoline pucciniane - Piazza Cittadella
Madama Butterfly giovedì 24 luglio ore 18.30
La bohème giovedì 28 agosto ore 18.30
Tosca giovedì 11 settembre ore 18.30
biglietto euro 8,00
I biglietti saranno messi in vendita da mercoledì 23 luglio alla Biglietteria del Teatro del Giglio (tel. 0583.465320, e.mail: [email protected]), e il giorno del concerto dalle 17.30 alla Biglietteria del Puccini Museum - Casa Natale (tel. 0583.584028, e.mail: [email protected])

Puccini Museum - Casa Natale Corte San Lorenzo, 9
tutti i giorni, con orario 10.00 - 18.00
biglietto euro 7,00 (intero) - euro 5,00 (ridotto)
www.puccinimuseum.org

SCONTI - presentando al Teatro del Giglio il biglietto del Puccini Museum – Casa natale si avrà diritto ad una riduzione sul costo del biglietto della mostra Puccini Theatre e viceversa.

Azienda Teatro del Giglio - A.T.G.
Piazza del Giglio, 13/15
55100 - Lucca (LU)
Tel:(+39) 0583.46531
TEATRO DEL GIGLIO
www.teatrodelgiglio.it
Sito ufficiale del Teatro del Giglio ATG
© Teatro del Giglio salvo ove diversamente indicato