News

19 ottobre 2016

Lucca Puccini Days | Percorsi Pucciniani

Lucca Puccini Days, il festival che la città di Lucca dedica al suo più illustre concittadino, anche per la sua terza edizione affianca ai molti nomi di punta del mondo dello spettacolo nazionale e internazionale un fitto calendario di appuntamenti realizzato grazie al supporto di enti, istituzioni e associazioni del territorio. La manifestazione, frutto della collaborazione tra Comune di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Teatro del Giglio e realizzata con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar, Tagetik, Unicoop Firenze e Gesam Gas e Luce, vanta i patrocini di MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana e AGIS Toscana.

Scarica e stampa il VOLANTINO dei Percorsi pucciniani.

Nuove preziose collaborazioni con i Comuni limitrofi a Lucca permettono quest’anno al festival di rafforzare il proprio radicamento sul territorio e la propria forza progettuale: al Comune di Porcari, già presente nella passata edizione, si aggiungono infatti i Comuni di Altopascio e Capannori, che entrano a pieno titolo, con attività musicali programmate ad hoc, nella cordata di interazioni e rapporti che sostiene e arricchisce il Lucca Puccini Days. Imponente è l’elenco dei partner dei Percorsi pucciniani: Istituto Musicale Luigi Boccherini, Cappella Santa Cecilia di Lucca, Cluster, FLAM, Circolo Amici della Musica Alfredo Catalani, Corpo musicale Giacomo Puccini di Nozzano Castello, Filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte, ANBIMA Lucca, AED, Lucca&Voce2016, Associazione Il Sorriso di Stefano e ALAP Associazione Lucchese Arte e Psicologia.

Grazie a queste collaborazioni, il ricco cartellone di appuntamenti che impegnerà la città di Lucca per quasi due mesi, a partire dall’11 novembre e fino all’8 gennaio, sarà sostenuto ed integrato da concerti e attività di grande rilievo artistico e culturale, che al loro interno riserveranno uno speciale spazio di omaggio e tributo alla figura di Giacomo Puccini e alla sua opera. 

Sabato 26 novembre (alle 21.15) nell’Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara di Porcari, in collaborazione con Comune di Porcari e Circolo amici della Musica A. Catalani, andrà in scena Edgar di Giacomo Puccini, una selezione guidata in forma semiscenica di concerto dell’opera pucciniana, per la regia e le scene di Emiliana Paoli e i costumi di Manola Balestri; a Daniele Rubboli sono affidati i commenti e le note storiche. Il cast vede impegnati il tenore Samuele Simoncini (Edgar), il baritono Veio Torcigliani (Frank), il soprano Silvia Pantani (Fidelia), il mezzosoprano Kamelia Kader (Tigrana). Al pianoforte Laura Pasqualetti, al violino Enrico Bernini.

Il fortunato format della Cartolina pucciniana per la prima volta lascia Piazza Cittadella: domenica 4 dicembre alle 17.00, grazie alla collaborazione con il Comune di Altopascio, al Teatro Puccini di Altopascio va in scena la Cartolina pucciniana dedicata a Madama Butterfly, con Rena Kwak (Cio-Cio-San), Hyun Uk Massimo Yu (Pinkerton) e Ricardo Crampton (Sharpless), al pianoforte Massimo Morelli.

Venerdì 9 dicembre (ore 21.00) ad Artè, in collaborazione con il Comune di Capannori, sarà rappresentato Si, ci chiamano Mimì. Le due Bohème e la sfida tra Puccini e Leoncavallo: lo spettacolo narra un interessante episodio caratteristico della storia della lirica, la gara contro il tempo fra Puccini e Leoncavallo per concludere ciascuno la propria Bohème, fra interessi editoriali, amicizia e invidie. All’attore Antonello Mendolia sono affidati i personaggi principali della vicenda, mentre i due soprano Rossella Bevacqua e Mirella Di Vita evidenzieranno le diverse caratteristiche dello stesso personaggio, visto da due punti di vista diversi. Al pianoforte Fabrizio Datteri, anche ideatore, regista e autore del testo.

Sabato 17 dicembre alle 18.00, nell’Auditorium del Suffragio, si terrà il concerto dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini.

Il Puccini Museum – Casa natale organizza attività laboratoriali a tema pucciniano per bambini: due gli appuntamenti in programma per il festival, il primo domenica 20 novembre (alle 15.30), dedicato a La bohème, il secondo, dal titolo «Costumisti all’opera», si terrà giovedì 8 dicembre alle 15.30 (per entrambi i laboratori è necessaria la prenotazione). Nel mese di dicembre, ancora nei locali del Puccini Museum, saranno presentati i libri di Francesca Cagianelli (domenica 11 alle 17.00), «Leonetto Cappiello (1875-1942). Oltre l’affiche» ed Emiliano Sarti (giovedì 22 alle 17.00), «Il mio mistero è chiuso in me. Vita e opera di Giacomo Puccini».

Per l’edizione numero tre del festival si confermano inoltre le collaborazioni con:
FLAM, che il sabato mattina alle 11.00 - dal 26 novembre al 17 dicembre - organizza una visita guidata della Cattedrale di San Martino, cui seguirà un breve concerto organistico; CLUSTER, che nel mese di dicembre programma due concerti: sabato 10 (ore 21.00, Casermetta San Colombano) il Tilt Ensemble si esibirà con musiche di A. Bellandi, S. Giannotti e S. Rapezzi; musiche di G. Deraco, A. Gottardo, M. Simoni, G. Masini e A. Grieg saranno eseguite dall’Etymos Ensemble giovedì 15 (ore 21.00, Puccini Museum – Casa natale).

Il Convegno Lucca&Voce, diretto dal foniatra Prof. Franco Fussi, svolgerà quest’anno i suoi lavori al Teatro del Giglio e al complesso di San Micheletto dall’11 al 13 novembre: dedicato al rapporto tra voce e parola, alterna momenti formativi teorici a laboratori pratici; medici, artisti e professionisti della voce porteranno la loro esperienza sul legame tra la voce e la percezione sensoriale. Specificatamente dedicato alla vocalità pucciniana è il laboratorio di canto lirico e riscaldamento vocale che Franco Fussi e il soprano Susanna Rigacci terranno al Teatro del Giglio venerdì 11 (alle 10.30). Sabato 12 novembre (alle 21.00) al Teatro San Girolamo è in programma un concerto, aperto sia ai convegnisti che alla cittadinanza.

Al Cinema Astra sarà proiettato (martedì 13 dicembre alle ore 17.30) Il sogno d’Oro di Puccini, cortometraggio del regista Simone Rabassini su sceneggiatura di Debora Pioli. Il progetto, per la direzione artistica di Carla Nolledi, è inserito nell’ambito delle attività di riabilitazione psicosociale attraverso l’arteterapia curato dal dottor Enrico Marchi, e realizzato dall’Associazione Il Sorriso di Stefano e da ALAP Associazione Lucchese Arte e Psicologia in collaborazione con: Teatro del Giglio, Puccini Museum – Casa natale, Festival Pucciniano di Torre del Lago, Cooperativa “La Mano Amica”, Servizi di Salute Mentale Adulti Zona di Lucca – ASL Nordovest, Associazioni “Archimede” e “Con la musica”, Ensemble vocale Nova Harmonia, Cinfeorum Ezechiele 25,17. Le riprese, tuttora in corso al Teatro del Giglio, coinvolgono i partecipanti al laboratorio di arteterapia integrata “Gruppo Puccini” e gli attori Simona Generali e Paolo Giommarelli.

Il Loggiato di Palazzo Pretorio (in piazza San Michele) ospiterà come da tradizione i concerti delle associazioni bandistiche del territorio, appuntamenti musicali a tema pucciniano la domenica mattina alle 12.00: il Corpo Musicale Giacomo Puccini di Nozzano Castello, diretto da Nicola D’Arrigo, si esibirà il 4 dicembre, la Filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte, diretta da Carlo Bardi, il 18 dicembre. Domenica 8 gennaio, ultimo giorno del festival, l’appuntamento è con l’ANBIMA provinciale di Lucca (direzione artistica di Francesco Mauro). Al Mercato del Carmine si terranno i flash mob su musiche puccianiane con i danzatori di AED (Associazione Europea Danza); tre gli appuntamenti in programma, tutti di sabato alle ore 18.00, il 3, 10 e 17 dicembre.

Azienda Teatro del Giglio - A.T.G.
Piazza del Giglio, 13/15
55100 - Lucca (LU)
Tel:(+39) 0583.46531
TEATRO DEL GIGLIO
www.teatrodelgiglio.it
Sito ufficiale del Teatro del Giglio ATG
© Teatro del Giglio salvo ove diversamente indicato